lunedì 26 aprile 2010

Tutorial: il nodo che chiude la collana

Sembra che il mio vecchio post sul nodo scorsoio sia ancora utile a chi cerca in rete. Evidentemente non ci sono molte alternative nel web... Allora vediamo di sopperire a questa mancanza!

Per chi cerca un "nodo scorrevole per collane" e non lo trova, sappia che si chiama nodo inglese e che si trova facilmente su siti dedicati ai nodi o allo scoutismo, ma che si usa in svariati campi (per esempio lo usano i pescatori per giuntare una lenza spezzata).
Qui però lo vedremo applicato al caso della bigiotteria con un dettagliato passo-passo fotografico (clic sulla foto per vedere un ingrandimento).

Per chi invece cerca semplicemente un'idea facile e veloce per recuperare un ciondolo la cui catenina si è rotta o per appendere il cellulare al collo con fashion style, ecco a voi:

Come fare una collana chiusa con nodo scorrevole

Materiali occorrenti: un cordino lungo a sufficienza, un ciondolo (e/o perle a piacimento).
Solo questo.
Non sentitevi vincolati a quello che vedete nelle mie foto, usate i materiali che preferite. L'unico vincolo è che il "cordino" sia un qualcosa che si può annodare, e che i nodi scorrano ma non troppo, altrimenti la collana si allenta da sola sotto il peso di quel che ci si appende. Il ciondolo può essere qualsiasi cosa vogliate mettervi al collo, fate voi!

Passo 1: Prima di tagliare il cordino (o per verificare che ce ne sia abbastanza se è già tagliato) fate questa prova: tenendo in mano le estremità, vedete se vi passa per la testa comodamente. Naturalmente potete decidere di usare un cordino più lungo.

Calcolate che la circonferenza massima della collana finita sarà poco meno della lunghezza totale del cordino, mentre la circonferenza minima sarà la metà di quella massima, e quindi per quanto la collana sia regolabile non potrete avere qualcosa che può sia fare da collarino che arrivarvi fino ai piedi.
Fate la vostra scelta e tagliate.

Passo 2: Infilate il ciondolo a metà del cordino.

Potete infilare sul cordino delle perle o altro, in sostituzione del ciondolo o insieme ad esso: largo alla creatività!


Passo 3: Disponete il cordino a cerchio sovrapponendo i due capi per un certo tratto, tenendoli paralleli ma in direzione opposta. In pratica, le due estremità non devono essere appaiate ma lontane, una da una parte e una dall'altra del tratto in doppio. Se non mi sono spiegata bene osservate la foto (meglio di così non so spiegarmi ^^" )


Passo 4: Cominciamo a fare un nodo: nella foto è quello a sinistra.
Incrociate l'estremità con il tratto di cordino lì accanto, passandoci sopra...

poi passateci dietro, formando un cappio...

ora infilate il capo del cordino nel cappio...

e stringete il nodo, tenendolo il più possibile vicino all'estremità.


Passo 5: Ora il secondo nodo, usando l'altro capo della corda.
Incrociatelo davanti all'altro cordino...

poi fatelo passare dietro, formando un cappio...

infilate nel cappio l'estremità del cordino...

e quindi stringete il nodo spingendolo verso il fondo della corda.


Passo 6: Per allargare la collana, far scorrere uno dei due nodi verso l'altro...

e poi spostare il secondo nodo fino a pareggiare la lunghezza dei due tratti di cordino affiancati.

Per stringerla, spostare uno dei due nodi verso il centro della collana...

e poi far scorrere l'altro fino a pareggiare le lunghezze.

Naturalmente potete spostare i due nodi in contemporanea, solo che io non ho la terza mano per fare la foto... così ho dovuto spostare un nodo per volta ^^"

Questa è la lunghezza massima della collana, con i due nodi vicini

mentre questa è la lunghezza minima, con i due nodi affiancati al centro. È la metà della precedente, visto che il cordino in questo modo fa il doppio giro.

Se avete inserito delle perle, i nodi probabilmente non ci passeranno attraverso, quindi non potrete stringere più di tanto la collana.

Tenetelo presente in fase di progettazione: se volete infilare molte perle ed avere una collana stretta dovrete tagliare il cordino più corto, ma non troppo altrimenti non potrete più infilarla e sfilarla dalla testa... è possibile che siate costretti ad usare meno perle o rinunciare alla chiusura col nodo inglese!

Passo 7: Allargare la collana, infilarla al collo, regolare la lunghezza... e gongolare! :D
Il risultato sarà di questo tipo...

Ma a me questo modello piace di più indossato così, che dite?

Mi raccomando, se non siete soddisfatti ed orgogliosi avete sbagliato qualcosa! Avete scelto bene i materiali e la loro disposizione? Avete tagliato il cordino alla lunghezza giusta? Il nodo è solido? Allora gongolate! ;)

~*~ . ~*~ . ~*~ . ~*~

Si ringrazia la barter Sunenergy per il ciondolo, avuto in cambio della collana del post precedente ^o^

Se usate questo tutorial e pubblicate la vostra creazione sul vostro sito/blog, inserite il link tra i commenti a questo post: potrete essere utili a chi cerca spunti e farvi un briciolo di pubblicità ;)
In tal caso però vi chiedo la cortesia di linkare da voi questo post citandolo come fonte, come onesto scambio ^__^

40 commenti:

  1. Ohhhh,era un pò che volevo imparare a farlo!!! Se non mi ingarbuglio (sono mancina....) con un tutorial così chiaro posso riuscirci anche io!!!

    RispondiElimina
  2. Ps : ma che faccia seria....

    RispondiElimina
  3. Graaaaazie! *.*
    Mi sarà molto utile, anche per riparare una vecchia collana che mi piaceva tanto ç_ç :-D
    Grazie! :-*

    RispondiElimina
  4. Grande Diccian, spiegazioni chiarissime!!! questo nodo lo usavo da ragazzina con le collanine che si portavano strette al collo... ma una rinfrescata è sempre utile!!

    bacioni eli

    RispondiElimina
  5. ma dai, l'hai spiegato chiarissimo. Anche senza le foto si sarebbe comunque capito. E brava Dicci!

    RispondiElimina
  6. @BipBip: Ho fotografato due volte la mano destra e due volte la sinistra, quindi vai tranquilla, è un lavoro ambidestro ;) La faccia è seria perché ero concentrata nel calcolare l'angolazione di me stessa e della macchinetta rispetto allo specchio per non venire di traverso come al solito... :P

    @Uapa: sono felice anch'io, per te che sei contenta, per me che mi sento utile, e per la collana poveretta, almeno così la useranno di nuovo! ^___^

    @AbcHobby: Mica posso insegnare ai maestri (D-chan si inchina di fronte alla sapienza di AbcHobby in ogni arte manuale)

    @Lety: Hahahaha non mi chiamavano Dicci da un sacco! Beh ho un dubbio sul passo 3, senza foto mah... non credo che si capisse! Viva le foto!

    RispondiElimina
  7. tu sei una grandissima. ho sistemato una collanina presa a minorca. tornarci era dura ahahahah

    RispondiElimina
  8. grazie mille è stato utilissimo *w*

    RispondiElimina
  9. fantastico!!! grazie mille... ora posso rimettere la mia collanina

    RispondiElimina
  10. grazie mille!!! da adesso sono tua "seguace" ripasserò per dare un'occhiata approfondita al tuo blog!
    ciao
    ilaria

    RispondiElimina
  11. grazie! mi è servito molto....così sono riuscita ad indossare quel ciondolo in amazzonite ke mi sono comprata qualche giorno fa!

    RispondiElimina
  12. Grazie!!! Non avevo un'idea di come fare! Sei stata megachiarissima. La migliore del web!!
    Un salutone

    RispondiElimina
  13. Grazie mille,
    mi sei stata molto di aiuto :)
    Mirko

    RispondiElimina
  14. Grazie mille!!!! ho letto , seguito le foto e subito FATTO!!!! sei molto semplice...

    RispondiElimina
  15. Ahah... Ce l'ho fatta anch'io! Grazie Mille

    RispondiElimina
  16. Ti adoro t.t anche per una impedita come me è stato semplice grazie al tuo tutorial!

    RispondiElimina
  17. grazie infinite molto chiaro e utile a presto!

    RispondiElimina
  18. grazie mille per il tuo aiuto!spiegazione chiara e a prova di scemo del villaggio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il tuo commento mi fa felice... Non è così facile scrivere (o trovare in rete) un tutorial a prova di scemo del villaggio! Se ci sono riuscita lo considero un successo di cui andare orgogliosa!

      Elimina
  19. grazie mille! sei stata chiarissima! e finalmente posso tornare a utilizzare la mia collina :)

    RispondiElimina
  20. grazie per il chiarissimo tutorial, sarà senz' altro più facile adesso ,grazie

    RispondiElimina
  21. Qui il video di un metodo appena più professionale

    Beading ideas - How to make a Sliding knot

    http://www.youtube.com/watch?v=W2GhB8k7vBw&feature=related

    Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione, è un buon video!
      Anche se è in inglese penso che le immagini siano molto chiare, e che anche non conoscendo la lingua si possa tranquillamente riprodurre il nodo.

      Nel mio tutorial propongo un nodo molto più semplice, fatto apposta per i "disperati" che vogliono recuperare una collanina "rotta" e non hanno idea di come fare, o vogliono appendere un piccolo ricordo al collo senza dover comprare una catenina d'oro.

      Quello proposto nel video segnalato qui ha certo una maggior tenuta ed una maggior durata nel tempo. Dategli quindi un'occhiata!

      Vorrei ringraziare "Anonimo" per questo messaggio... almeno avesse scritto il suo nome in fondo al testo! ^^"

      Elimina
    2. Grazie, da Cristiano di Cervia se stata molto utile .....CIao

      Elimina
  22. Ottimo tutorial! Inizio a seguirlo subito :)

    RispondiElimina
  23. grazie mille molto brava, spiegato con semplicità e chiarezza . ciao

    RispondiElimina
  24. molto utile, grazie tante!! :)

    RispondiElimina
  25. grazie, stragrazie!!!!!!!

    RispondiElimina
  26. Meraviglioso!!! Ci voleva proprio!!!
    Una mia amica sapeva come farlo ma non avevo tempo di chiederglielo.. ma per fortuna ho trovato questo sito!!
    L'ingegno è sempre una bella cosa!!!
    Poi la mia è una collana è una molto importante, e che userò per sempre, quindi avrò bisogno di modificarne la lunghezza!!! :)
    Grazie, grazie e ancora grazie infinite...
    Ciao

    RispondiElimina
  27. Grazie delle tue spiegazioni!Era un po' di tempo che cercavo di capire come rifare questo tipo di collana.Sei stata veramente gentile a mettere la tua conoscenza a servizio di tutti. Un caro augurio di ogni bene. Letizia

    RispondiElimina
  28. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie, è tutto molto chiaro. complimenti

      Elimina
  29. grazie mille per il tutorial!

    RispondiElimina
  30. molto molto chiaro! grazie!

    RispondiElimina
  31. grazie, però ho un problema, forse per il tipo di cordoncino non scorre bene, cosa posso metterci per renderlo più scivoloso ? :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ho esperienza personale, ma so che per far scorrere più facilmente il filo da cucito o il filato per la maglieria a macchina si usa cerarli, cioè passarli sopra un pezzo di cera. Non so dirti però che tipo di cera sia: se cera d'api, paraffina, se vanno bene anche le candele steariche o meno... prova ad informarti, oppure vai in una buona merceria dove dovrebbero averla.

      Elimina
  32. Anche per me, sei stata utilissima. Mi stavo già prendendo male quando ho visto i nodi della mia collana (ricordo di Barcellona) che si scioglievano. Scusa il francesismo, mi hai davvero parato il culo.

    RispondiElimina
  33. sei una grandeee!! ce l'ho fattaaa!:)

    RispondiElimina